Una nuova coppa per il museo



Sabato 12 aprile il Museo “Tazio Nuvolari” è stato teatro di un evento molto speciale: la consegna di un trofeo motociclistico del “Mantovano volante” recentemente ritrovato e restaurato. Si tratta di una coppa che fu assegnata a ”Nivola” per la sua vittoria nella classe 350, in sella alla Bianchi “Freccia celeste”, al V Circuito del Tigullio, il 9 dicembre 1928, ossia più di 85 anni fa. Autore del ritrovamento e donatore del cimelio è un medico mantovano, il dottor Vittorio Carreri, con alle spalle una carriera di impegno professionale e sociale, culminata con la trentennale responsabilità del servizio Prevenzione sanitaria della Regione Lombardia. Carreri ha raccontato la singolare e affascinante vicenda inserendola in un libro appena stampato dall’Editoriale Sometti che ha per titolo “Dal camion a gassogeno alla Giulietta Progression”. L’opera, presentata nella stessa occasione, è a sfondo autobiografico e ripercorre la passione motoristica di una vita attraverso gli incontri con i mezzi meccanici più disparati, la loro evoluzione tecnica e, sullo sfondo, il costume e la società con le straordinarie trasformazioni susseguitesi nell’arco del secolo che ci siamo lasciati alle spalle. Con l’autore, erano presenti Giancarlo Pascal, Presidente dell’Automobile Club Mantova e del Museo Tazio Nuvolari, e Gianni Cancellieri, giornalista e storico dell’automobilismo.

Cookie Policy

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Per saperne di piu'

Approvo